Home I PRESIDENTI IL DIRETTIVO 2022-23 2019-20
Home
I PRESIDENTI
IL DIRETTIVO
2022-23
2019-20
2018-19
2017-18
2016-17
2015-16
 Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi. 
Il primo Consiglio Direttivo
dell’anno sociale 2022 - 2023

Ospitato dal Presidente nella casa avita di Torre Archirafi, su un fresco terrazzo coronato da plumelie, il primo consiglio direttivo del Club ha dibattuto in concreto le attività da svolgere nell’immediato futuro e adottato un modus operandi che contempla, tra l’altro, la sua reiterazione pressoché mensile, al fine di focalizzarsi sulle attività programmate per le settimane immediatamente successive.

Prima_riunione_direttivo

L’ospitalità squisita della padrona di casa ha coronato con una varia, doviziosa ma soprattutto deliziosa cena una riunione tra veri amici, accomunati nel Lions Club dalla volontà di servire.
Eloquente dello spirito amicale la foto di gruppo.
Carmelo Assennato

____________________________________________________________


Passaggio di Campana al
Lions club Catania Host

Passaggio
 
Il più anziano Lions Club della Sicilia orientale ha festeggiato solennemente il Passaggio della Campana 2022 - 23.
Accolti dal Presidente uscente Orazio Somma e dal Presidente subentrante OrazioLicciardello erano presenti: il Governatore del Distretto per l’anno 2022/2023 dott. Maurizio Gibilaro, il past Presidente del Consiglio dei Governatori e GWA avv. Salvatore Giacona,  il past Governatore dott. Antonio Pogliese, nostro socio, e il Vice Presidente del Distretto Leo, Francesco Bellia, socio del nostro Leo Club..
Erano, altresì, presenti, il Presidente della V Circoscrizione per l'anno sociale  2021-22, ed oggi Segretario Distrettuale dott. Francesco Montemagno; il Coordinatore GMT e GMA del Distretto, avv. Antonio Bellia, nostro socio, e tanti altri Officers distrettuali, di Circoscrizione e di Club, alcuni dei quali
provenienti anche da fuori dalla provincia di Catania.

Il Presidente Somma, rimasto generosamente e responsabilmente in carica per due anni consecutivi, in ragione dell’emergenza epidemiologica che ha colpito il mondo, ha ricostruito le numerosissime attività che il Club Catania Host è riuscito a condurre in porto, esprimendo le sue grandi potenzialità anche nella solidarietà e nei confronti dei bisognosi, non solo nell’ambito delle attività condotte localmente, come quelle in favore della Civita, ma anche con un respiro sovente internazionale, come le attività condotte in favore dei profughi dall’Hafganistan e l’invio di medicinali e bendaggi di pronto soccorso in Ucraina; in ciò facendo ricorso anche alla disponibilità, alla generosità e al personale coraggio dei soci. Un nostro socio, il dott. Manlio Leonardi si è recato personalmente sui luoghi di guerra per portare ristoro e risorse dove ve ne era davvero bisogno.
Le numerose attività svolte, anche in proficua collaborazione con gli altri Club Catanesi e della Zona 11, difficilmente enumerabili, sono state efficacemente ricordate ai presenti attraverso la proiezione di un breve filmato.
Ne è emersa una forte ispirazione anche al principio di sussidiarietà, motivatore profondo delle numerose attività connesse alle prospettive di sviluppo la Città Metropolitana di Catania.
Particolare importanza è stata riservata ai rapporti con i Leo, vero fiore all’occhiello del Catania Host, nella condivisione di comuni valori lionistici ed etici, grazie all’impegno del Leo Advisor Avv. Roberto Russo, premiato con un riconoscimento direttamente dalla Sede Centrale di Oak Brook, e ai Presidenti degli ultimi due anni: Miriam Fichera e Giulia Biondi, che ha palesato ancora una volta l’alta considerazione raggiunta dal nostro Leo Club, con l’elezione del socio Francesco Bellia alla carica di Vice-Presidente Distrettuale. 
Nelle parole del Presidente Somma, che ha parcamente nascosto la sua incipiente commozione, è emerso forte e netto l’orgoglio di essere e di sentirsi Lions, parte d’una storia centenaria viva e attuale; l’orgoglio di fare parte d’un Club antico, che ha saputo mantenere e incrementare il proprio prestigio nel succedersi delle generazioni; il tutto vissuto con un attitudine di personale modestia, rivolta al Servizio.
A riprova di ciò, durante il suo anno sociale è stato assegnato alla socia e past presidente dott.ssa Francesca Toscano, un Melwin Jones Fellow, mentre premi e riconoscimenti Chevron, sono andati a diversi soci, sia per la crescita associativa del Centenario e sia per l'anzianità di servizio.
Un lungo applauso ha coronato la relazione del presidente uscente.
Partendo da questi valori, ma con un piglio personale, nel quale una raffinata caratura intellettuale si fonde con una concretezza d’intenti ben nota non soltanto ai soci Lions, il Presidente entrante, il Prof. Orazio Licciardello ha preso a sua volta la parola illustrando, dopo un breve preambolo, sia l’orientamento generale che intende dare all’azione del Club, nel più intenso rispetto dei principi di sussidiarietà, sia le direttrici concrete da perseguire grazie al più vasto coinvolgimento dei soci e delle professionalità e competenze espresse da ciascuno ad elevati livelli, che l’affievolirsi dell’emergenza consentirà di valorizzare.
Alla necessaria attenzione da rivolgere al territorio nel quale opera il Club e al contatto con le Istituzioni locali, dando concretezza al rapporto di sussidiarietà attraverso cui si deve necessariamente svolgere l’attività di un club service, rappresentano le esigenze più pregnanti della Comunità e delle realtà locali; si unirà così una diversa declinazione della solidarietà, che costituisce altro punto cardine dell’azione dei Lions, nel cui ambito verrà rivolta una nuova attenzione all’integrazione sociale e al rapporto tra le generazioni.
Il tutto senza tralasciare ma coltivando con attenzione i services permanenti attraverso cui si manifesta l’essenza del lionismo e i temi di rilevanza sociale attinenti al lavoro e alla tutela delle risorse ambientali, consideratane la grande incidenza sul benessere individuale e sociale di tutta la collettività, e quindi della comunità catanese.
Il coinvolgimento dei soci e la valorizzazione delle loro attitudini e professionalità consentirà di sviluppare adeguatamente anche i temi di studio ed i Services Nazionali e Distrettuali, sotto la guida del Governatore eletto e degli Officers distrettuali, attraverso la collaborazione dell’intero Direttivo.
Secondo l’ottica squisitamente Lionistica del Presidente entrante il prestigio del Club Catania Host può essere preservato e incrementato solo accrescendone l’operatività attraverso un impegno concreto e una verifica costante del lavoro svolto e da svolgere.
Ciò coltivando anche le occasioni di arricchimento intellettuale e di conoscenza personale, consentiti da un più vasto ricorso all’istituto del caminetto.
La prospettiva di operare attraverso iniziative concrete, di sensibilizzazione ma anche di formazione e di crescita, ha stimolato il consenso d’una platea particolarmente attenta, che ha lungamente applaudito l’intervento programmatico, apprezzandone gli elevati ma concreti intenti. 
Il Presidente Licciardello, infine, ha presentato i membri del proprio Consiglio Direttivo.

Direttivo-2022-2023-2






Dopo la cerimonia del passaggio della campana, negli interventi conclusivi, hanno trovato luogo diverse e sincere parole di condivisione ed apprezzamento per quanto espresso dal Presidente Somma nei suoi due anni di servizio alla presidenza del Club, così come altrettamto favore ha suscitato il programma esposto del nuovo presidente Orazio Licciardello.

Tavolo
 

Il Governatore Maurizio Gibilaro ha anche riangraziato Orazio Somma per il grande lavoro svolto, tanto che lo ha voluto al suo fianco come componente il Collegio dei Revisori dei Conti Distrettuali per l'anno sociale 2022-23.
Il PCC e GWA Salvatore Giacona ha reso omaggio e salutato la nobile tradizione del L.C. CT Host, ricordando che questo Club ha dato al Distretto diversi Governatori, da ultimo Lucio Vacirca e Antonio Pogliese, quest'ultimo lanciato nel gota lionistico proprio da lui, che lo volle come suo Tesoriere Distrettuale nell'anno sociale 2007-08.
Il PDG Antonio Pogliese, ha ricordato come l'azione del Club in questi ultimi anni sia stata fortemente condizionata dalla pandemia, mentre ha salutato con  forti voti augurali l'insediamento del nuovo Presidente Licciardello che, finalmente, libero da condiziamenti pandemici potrà svolgere appieno il suo programma.   
Carmelo Assennato

_
Site Map