Home I PRESIDENTI IL DIRETTIVO 2018-19 2017-18
Home
I PRESIDENTI
IL DIRETTIVO
2018-19
2017-18
2016-17
2015-16
 Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi. 

 

Passaggio di Campana
per il L.C. Catania Host


3_p

Sabato 14 luglio 2018 nella piacevole sede della “Falconiera” sulla Timpa di Acireale, il Catania Host ha celebrato il Passaggio della Campana dal Presidente 2017 – 2018 Antonio Bellia al nuovo presidente per l’anno sociale 2018 – 2019, Alfino Liotta.

Erano presenti alla cerimonia, oltre ad una folta ed importante rappresentanza di Past Governatori, di Delegati ed Officiers Distrettuali e di Presidenti di Club, anche il Former International President Pino Grimaldi, ed il Past Presidente del Consiglio dei Governatori Salvatore Giacona, nonché i Past Governatori in sede: Antonio Pogliese e Lucio Vacirca soci del L.C. Catania Host.

Graditissimo Ospite d’Onore è stato l’On. Salvo Pogliese neo Sindaco di Catania, che nella qualità si è insediato nel ruolo, prendendo possesso delle sue prerogative di Socio Onorario del Lions Club Catania Host.
5_p
Il Presidente Antonio Bellia, dopo il saluto alle Autorità presenti ed ai Soci, ha voluto ringraziare il Sindaco per avere aderito all’invito del L. C. Catania Host e gli ha assicurato la vicinanza ed il sostegno del Club alla sua sindacatura garantendo di essere per l’amministrazione comunale un interlocutore discreto, utile ed intelligente.

Continuando nel suo intervento, Antonio Bellia ha rimarcato come il L. C. Catania Host abbia sempre fatto del tema della sussidiarietà e della cittadinanza attiva i suoi essenziali punti di riferimento e di discussione.

Molti sono stati i services e le manifestazioni nei quali il Club è stato impegnato nell’anno sociale ora al termine ed in riferimento ad essi lo stesso Bellia ha precisato con soddisfazione che tutti gli obiettivi prefissati all’inizio dell’anno sociale sono stati raggiunti.

Il Club, infatti, ha mantenuto alto il proprio nome ed è stato certamente punto di riferimento nel Distretto, svolgendo al meglio il proprio compito e cercando di essere da esempio per tutti gli altri Club, e questo sia in ragione del glorioso passato, (l’unico Club che vanta ben 5 past governatori distrettuali) e sia in ragione del fulgido presente, fatto di solidarietà e di pronunciata sussidiarietà, tanto da essere diventando interlocutore ascoltato delle istituzioni a tutti i livelli.

Nell’anno appena trascorso, sotto la guida del Governatore Ninni Giannotta, il Club ha dimostrato di primeggiare anche nel servire, occupando i primi posti in tutte le classifiche e le statistiche del Distretto, svolgendo i propri meeting, non in alberghi o ristoranti, ma sempre e solo in luoghi istituzionali.

Pertanto, “se il Sindaco questa sera – continua Antonio Bellia – viene a prendere possesso delle sue prerogative di Socio Onorario, vuol dire che lo abbiamo meritato, così come abbiamo meritato di essere il primo ed unico Club Service – a potere celebrare la propria Charter nel Palazzo Comunale.

Dunque, ha concluso il Presidente Bellia, dobbiamo essere orgogliosi di appartenere al L.C. Catania Host, ma dobbiamo anche avvertirne la responsabilità !

Subito dopo il Presidente Antonio Bellia ha ringraziato tutti i soci e gli amici con i quali ha condiviso il lavoro svolto durante il proprio anno sociale, affermando fra l’altro che in tale contingenza “non esiste ambizione più bella di quella di creare e rafforzare nuove e vecchie amicizie facendo solidarietà”, per poi aggiungere: “avevo studiato da Presidente e non potevo deludervi !”

Il Presidente Bellia, che si accinge a guidare la Zona 11 nella sua qualità di Presidente designato dal nuovo Governatore, Vincenzo Leone, si è detto ancora particolarmente soddisfatto per avere creato in pochissimo tempo due nuovi Clubs Lions a Catania – il Catania Lago di Nicito con 20 Soci ed il Catania Absolute con 26 soci, concludendo il suo intervento dicendosi certo che il nuovo Presidente Alfino Leotta saprà ben guidare il Club anche l’anno prossimo ed augurando ad esso ogni fortuna perché possa continuare a splendere.

4_p
 

Nel corso della serata sono stati consegnati i seguenti premi ed attestati:

- al Club Catania Host è stato attributo un ulteriore attestato di riconoscimento (il precedente era stato concesso in occasione della 60 Charter Night) concesso direttamente dal Presidente Internazionale del Lions Club International e consegnato ad Antonio Bellia e ad Alfino Liotta dal Former International President, Pino Grimaldi;

- ad Antonio Bellia è andato il premio: Membership Advancement key per avere presentato ben sette nuovi Soci nel Club;

- il Former International President, Pino Grimaldi, ha consegnato ad Alfino Liotta un attestato di riconoscimento, attribuitogli da parte del Presidente Internazionale del Lions Club International;

- al Socio del Club Elio Dottore il premio Melwin Jones, rilasciatogli da parte del Presidente del Club Antonio Bellia e del Consiglio Direttivo per l’anno sociale 2017 – 2018;

- ai soci: Francesco Bizzini ed Elio Dottore sono andati i premi “Incremento Soci Livello Oro del Centenario;

- a tutti gli Officiers del club, che hanno dato il loro apporto durante l’anno sociale appena concluso, sono stati consegnati attestati di riconoscimento.
2_p
E’ seguita la cerimonia del Passaggio della Campana da Antonio Bellia ad Alfino Liotta, il quale successivamente ha letto le sue dichiarazioni programmatiche sulle indicazioni che egli vorrà dare al proprio anno sociale e che qui si riportano integralmente:

“Autorità civili e lionistiche, Amiche ed Amici Lions, Gentili ospiti buonasera.

I Soci del L.C. Catania Host mi hanno fatto assumere la carica di Presidente del Club Lions più prestigioso d’Italia, l’unico che vanta nella sua storia ben cinque Governatori Distrettuali come hanno ricordato Pino Grimaldi e Salvo Giacona in occasione della 60° Charter Night del nostro sodalizio.

Il nostro è un Club che in questi 60 anni ha vissuto momenti memorabili rivendicando insieme alla leadership indiscussa anche la propria autonomia, nel rispetto dello statuto Internazionale, avendo al suo interno come punti di riferimento i nostri PDG Pogliese e Vacirca.

Il Catania Host grazie alla fattiva opera dei Presidenti che si sono succeduti nel tempo ha continuato a mantenere una significativa preminenza nel Distretto ed in tale ottica ringrazio Antonio Bellia per l’impegno profuso in questo ultimo anno sociale, con spirito di servizio, per avere tenuto alto il nome del nostro Club raggiungendo tutti gli obiettivi fissati all’inizio dell’anno.

Assicuro, nello stesso tempo, il mio impegno a continuare ad operare seguendo tutti gli indirizzi legati alla storia di questo glorioso Club, così come quelli provenienti dal Distretto perché il Lions Club Catania Host continui ad essere punto di riferimento per l’intero lionismo.

Sono un figlio d’arte in quanto mio padre era socio, unitamente ad un fratello del L.C. Adrano Bronte Biancavilla, mentre un altro fratello è stato socio fondatore del L.C. Canicattì Host.

La mia vita associativa la conoscete in tanti; inizia con la presidenza di Lucio Vacirca e successivamente i punti di riferimento sono stati, oltre ai Presidenti, Eduardo Grasso (mio professore universitario, Sossio Guarnaccia ed Antonio Pogliese a cui devo la nomina a Segretario Distrettuale senza aver ricoperto la carica di Presidente.

Ho fatto parte del Gabinetto Distrettuale con i Governatori: Pellegrino, Scamporrino, Di Pietro ed Amenta.

Ho ricoperto in questo Club numerosi ruoli ed oggi mi accingo a svolgere quello di Presidente, avendo bene in mente quanto è stato detto da Lucio Vacirca in occasione della nostra 60° Charter Night quando ha ricordato che tra i soci del nostro club è sempre esistita piena armonia.

In tale ottica, assicuro il mio impegno perché intendo porre i soci al centro dell’intera attività sociale, fornendo loro un significativo supporto organizzativo.

Prediligerò i Caminetti, quali momenti di aggregazione, in modo che i soci con maggiore libertà possano dare suggerimenti e/o formulare proposte, e perché no, critiche costruttive, ed in tale occasione potrebbero svolgersi attività di formazione non riconducibili a cariche di club.

Il nostro club appartiene ad una Associazione di Servizio (WE SERVE) proiettata verso la solidarietà.

Pertanto il Consiglio Direttivo esaminerà le proposte di service elaborate dalla Sede Centrale, dal Multidistretto e dal Distretto, auspicando una significativa sinergia con tutti i Club della Zona e della Circoscrizione.
Relativamente alla L.C.I.F. l'immediato Past-Presidente Antonio Bellia, nostro futuro Presidente di zona, seguirà le iniziative specifiche messe in atto da L.C.I e dal Distretto, confrontandosi con il Consiglio Direttivo al fine di concordare quelle da sviluppare.

Nell’ambito della solidarietà il club continuerà a sostenere il Progetto Civita.

Il Catania Host punterà ancora una volta sulla sussidiarietà sostenendo azioni rivolte verso la società civile e la cittadinanza attiva, supportando le Istituzioni, proponendo o sollecitando iniziative legislative, (riferimento alle due proposte di legge presentate dal Governatore Pogliese 2013 sulla sussidiarietà orizzontale e sul rischio sismico alla Regione Siciliana) così come altre rivolte allo sviluppo socio economico della nostra città.

In questo contesto, la presenza questa sera del Sindaco di Catania, On. Salvo Pogliese, al quale è riservata la più alta onorificenza del Club, ci rafforza nel proposito di perseguire il bene comune e per questo lo ringraziamo.

Le assicuro che durante l’anno non mancheranno momenti di confronto costruttivo perché tutti abbiamo a cuore la nostra amata città di Catania.

Confermo pertanto che, tra le varie attività, il Catania Host si occuperà con eventi mirati di Logistica, Trasporti, Turismo, Lavoro, Sanità.

Quanto sopraddetto è conforme all’art. II dello Statuto Internazionale ove sono evidenziati gli scopi della nostra Associazione ed in particolare:

– Promuovere i principi del buon governo e della buona cittadinanza

– Prendere attivo interesse al bene civico, culturale, sociale e morale della comunità

– Fornire un luogo di dibattito per discussioni aperte su tutte le questioni di interesse pubblico ad eccezione di argomenti di carattere politico e religioso.

Faccio presente che il Catania Host dispone di una propria sede con sala conferenze.

Saranno oggetto di particolare attenzione i nostri giovani Leo, e per questo, rinnovo alla Presidente Valentina Marino la disponibilità del Club Padrino a supportarli durante il loro anno di servizio.

Li invito pertanto, nel rispetto della reciproca autonomia, a camminare al nostro fianco perché insieme si possano realizzare grandi obiettivi; in tale ottica sarà il nostro Leo Advisor a tenere ben saldi i rapporti tra Lions e Leo.

Confermo, nello stesso tempo, che relativamente alle attività di sussidiarietà i Leo saranno coinvolti in modo significativo.

Con gli Otto Club sponsorizzati (dopo la chiusura del Randazzo) con i quali abbiamo condiviso e sono certo continueremo a condividere valori lionistici ed etici, cercherò di sviluppare iniziative mirate.

E’ motivo di orgoglio per il Catania Host che Pino Grimaldi socio del L.C. Enna, club da noi sponsorizzato, abbia ricoperto, unico italiano, la carica di Presidente Internazionale.

Il Consiglio Direttivo ha approvato che il Catania Host avanzi una proposta di Tema di studio Nazionale, che se sostenuta a tutti i livelli e da altri club, sarà presentata al prossimo Congresso Nazionale di Firenze, confidando nella generosa disponibilità e professionalità, da Carlo Alberto Tregua.

In relazione alla riforma del terzo settore il Catania Host potrebbe valutare, dopo che il Governo Nazionale emetterà i relativi Decreti attuativi, quanto sarà da farsi per rendere operativa la Fondazione di Lions club del Distretto 108YB costituita in data 15 giugno 2009, che allo stato attuale è parcheggiata nel limbo.

Questa struttura ha visto, per essermene interessato, l’adesione di 13 club in fase di costituzione ed il significativo apporto dei governatori: Giacona, Amodeo e Pogliese.

Reputo che con siffatto strumento si potrà essere maggiormente operativi nel territorio.

Talvolta, essere responsabile della gestione di un Club può significare essere soli, mentre tutti sappiamo che è necessario il lavoro in team dove si ascolta, si elabora e si decide.

Questa è la forza del Catania Host ove il Presidente, il Consiglio Direttivo e i soci tutti operano in pieno accordo per consolidare la leadership del club a tutti livelli.

Ringrazio con il Consiglio Direttivo tutti quelli che ci onorano con la loro presenza per aver voluto questa sera condividere questo pezzo di storia del nostro club.”

1_p
 

A conclusione della manifestazione del Passaggio della Campana sono seguiti gli interventi del Presidente di Zona in sede, Salvo Cristaudo, dei Past Governatori in sede, Lucio Vacirca ed Antonio Pogliese, del Past Presidente del Consiglio dei Governatori del Multidistretto Italia, Salvatore Giacona, e le conclusioni del Former International President, Pino Grimaldi.

Paolo NICOTRA
Corrispondente del Distretto per la 4° e la 5° Circoscrizione.

 

Site Map